cheesecake ai persi pien – la storia di Marysol

Marysol: una donna, una maestra, una moglie, una blogger, ma soprattutto una mamma. Mamma di Noah, una “manina golosa” dal sorriso contagioso, gli occhi vivaci, i riccioli biondi scompigliati, dall’energia indescrivibile. Piccolo chef, difende la mamma dai dinosauri, nascondendosi nel posto più sicuro al mondo: la tenda nel loro salotto. Un nascondiglio invidiabile, costruito dal supereroe preferito di Noah: Maurizio, il suo babbo.
È una casa magica la loro: dinosauri dietro le tende, il profumo di buonumore nell’aria (saranno i biscotti che preparano insieme Noah e la mamma), luci che incorniciano le finestre: ma non temete, tutto è tenuto sotto controllo da Lù, il micio più dolce di sempre.
Non credete che tutto ciò possa esistere? Che il bambino dai riccioli d’oro sia solo nelle favole? Che Bianca Neve non ha veramente trovato il Principe Azzurro?
Allora significa che non avete incontrato Marysol e la sua famiglia.
Ma io, che ho avuto la fortuna di rifugiarmi nella tenda di Noah, di salvarmi dai dinosauri, di vedere con i miei occhi il guardiano leggendario, vi assicuro che è tutto vero, che è tutto bellissimo.

Marysol è unica, semplice, genuina, vera; amante della vita come me, racconta sui social le sue giornate, la sua storia, ricordi magnifici, emozioni indimenticabili, momenti dalla bellezza infinita. E, sempre come piace fare a me, racchiude quelle giornate in profumi, colori e sapori delle sue ricette.

 

 

Abbiamo quindi deciso di raccontarci attraverso l’aroma di un dolce della nostra terra: i përsi pien.
Gli ingredienti sono gli stessi di quelli tradizionali, ma in una forma più giovane, fresca, più “nostra”.

Ecco allora la mia versione: cheesecake ai përsi pien.

 

INGREDIENTI:

Per la base:

  • 150 g amaretti, frullati e ridotti in polvere
  • 100 g biscotti secchi (possibilmente con gocce di cioccolato), frullati e ridotti in polvere
  • pizzico di sale
  • 130 g burro, fuso

Per la crema:

  • 230 g ricotta di pecora, setacciata
  • 80 g zucchero finissimo o al velo

 

  • 125 g mascarpone, freddo da frigorifero
  • 300 ml panna fresca da montare, fredda da frigorifero
  • 50 g zucchero finissimo o al velo
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 70 g cioccolato fondente tritato grossolanamente

 

  • 200 g polpa di pesca
  • 50 g zucchero
  • 1 cucchiaio liquore all’amaretto
  • 6 g gelatina

Per la ganache:

  • 100 g cioccolato fondente, tritato
  • 100 g panna fresca
  • pizzico di sale

 

METODO:

  1. come prima cosa, prepara la base di biscotti: in una ciotola capiente, unisci tutti gli ingredienti e mescola fino ad ottenere un composto che assomigli a sabbia bagnata. A questo punto, posizionalo all’interno di un cerchio da pasticceria di 22-24 cm di diametro, precedentemente posizionato su una teglia foderata con carta da forno. Compatta i biscotti sul fondo, aiutandoti con un cucchiaio o un bicchiere. Fai rassodare il tutto in frigorifero per almeno 30 min.
  2. per il ripieno: in una ciotola, combina la ricotta setacciata con 80g di zucchero. Lascia da parte.
  3. Metti in ammollo la colla di pesce per almeno 10 minuti in acqua freddissima. Nel frattempo, frulla la polpa di pesca insieme al liquore e allo zucchero. Portala dunque sul fuoco basso e scaldala leggermente, fino a sfiorare il bollore. A questo punto, unisci la gelatina precedentemente ammollata e poi strizzata e mescola per farla sciogliere. Lasciala intiepidire per qualche minuto, poi uniscila alla ricotta, mescolando costantemente. Lascia da parte.
  4. Nella ciotola di una planetaria, poi, unisci la panna ed il mascarpone freddissimi insieme alla vaniglia. Inizia a montare a velocità elevata per circa 1 min, aggiungendo a pioggia 50 g di zucchero. Dovrai ottenere una consistenza liscia, compatta e ben montata. A questo punto, unisci la panna montata in più volte al composto di ricotta e pesca, mescolando con una frusta. Infine, aggiungi anche il cioccolato a pezzetti e mescola per distribuirlo.
  5. versa la crema sulla base di biscotti e lasciala rassodare in frigo per almeno 4 ore.
  6. per la ganache: porta la panna a sfiorare il bollore, poi versala sul cioccolato tritato. Lascia riposare senza mescolare per un minuto, poi inizia a mescolare dal centro verso l’esterno, ottenendo una crema lucida e densa. Lasciala intiepidire a temperatura ambiente per 30 min. Trasferiscila dunque in una sac-à-poche con la bocchetta che più preferisci.

Consigli:

  1. se vuoi un forte sentore di pesca, allora ti consiglio di aggiungere, insieme al cioccolato tritato, anche qualche pezzetto di pesca tagliato a cubetti!

 

 

Marysol, attraverso i suoi contenuti, è capace di farti sorridere ogni giorno. Seguila quindi su:

Instagram: @marysol_life

Facebook: @lamaninagolosa

Blog: https://lamaninagolosa.com

 

Questa è la nostra storia, la nostra versione rivisitata dei Përsi Pien, aspettiamo la vostra.

XOXO Cooker Girl e Marysol.

Recommended Posts

Leave a Comment