focaccia classica – il vero amore ha il colore del sole

Ciao, sono Cooker Girl e ho scoperto cos’è l’Amore vero: una combinazione di attesa, piccole attenzioni, tempo e dedizione, tentativi e indescrivibili sensazioni.

L’amore è soffice come una nuvola, dà “baci” salati, luccica come la Luna, ha il colore del Sole e con il suo calore scalda il cuore; la sua attesa ne aumenta il piacere e le attenzioni a Lui dedicate ne fa crescere il desiderio.

Ho scoperto l’amore vero: ci sono volute 16 ore di lievitazione e decine di tentativi, ma l’ho finalmente trovato. E ora, sono pronta a gridare al mondo che l’Amore vero si prepara in casa, con farina, acqua, sale, olio e tanto, tanto tempo e attenzioni.

 

 

Soffice come un cuscino, umida, unta al punto giusto, con granelli di sale che risvegliano le papille gustative e solchi che arrivano fino al cuore, questa focaccia ti farà scoprire un nuovo mondo, un universo fatto di sola bontà.

 

INGREDIENTI:

Per il lievitino:

  • 150 g acqua, a temperatura ambiente
  • 1/2 cucchiaino lievito di birra secco
  • 150 farina tipo 1

Per l’impasto:

  • 500 g farina tipo 1
  • 300 g farina manitoba
  • 450 g acqua
  • 25 g sale +30 g acqua
  • 3 cucchiai olio e.v.o.

METODO: 

  1. come prima cosa, prepara il lievitino: in una terrina sciogli il lievito nell’acqua, poi unisci anche la farina. Mescola bene, dunque copri con pellicola e lascia lievitare un paio d’ore o fino a quando raddoppierà di volume.
  2. nel frattempo, procedi con l’autolisi: in una ciotola ampia, unisci 500 g di farina tipo1, 300 g di farina Manitoba e 450 g d’acqua. Mescola per ottenere un impasto ruvido, poi copri con un canovaccio inumidito e lascia dunque riposare per circa 1h30, praticando delle pieghe ogni 20 min. circa (vedi consigli a fine ricetta).
  3. una volta raddoppiato, incorpora il lievitino all’autolisi, stringendo e spremendo l’impasto tra le dita così da far bene incorporare i due composti. Poi copri e fai riposare per mezz’ora. Sciogli quindi il sale in 30 g acqua, aggiungilo all’impasto, fallo assorbire perfettamente (non dovrai più sentire i granelli di sale) poi unisci anche 4 cucchiai d’olio e.v.o. Fai riposare 15 min, quindi dona un paio di pieghe. Copri e fai lievitare per 3 ore, poi rovescialo su una spianatoia leggermente infarinata, dividilo quindi in due e ripiega le estremità verso il centro così da donare all’impasto una forma rettangolare, assicurandoti di non sgonfiarlo troppo. Trasferisci quindi ciascuna metà su una teglia generosamente oleata (vedi consigli fine ricetta). Fai riposare 15 min, poi allarga l’impasto fino ai bordi (vedi consigli a fine ricetta). Copri con pellicola a contatto e fai lievitare 10-12 h a temp. ambiente o 16-18 in frigo.
  4. trascorsa la lievitazione, preriscalda il fono a 220°C, modalità ventilata. Pratica i classici solchi sulla focaccia usando i polpastrelli, cospargi di olio e.v.o e acqua (in rapporto 2:1), sale in fiocchi, poi inforna per circa 20 min. o fino a doratura. Non appena è cotta, rimuovila dalla teglia e falla raffreddare su una gratella. Servi ancora tiepida.

Consigli:

  1. per praticare le pieghe: semplicemente, prendi un’estremità dell’impasto, tirala verso l’alto e poi riportala al centro; gira la ciotola di 90° e ripeti il procedimento; continua cosi per circa 6 volte, poi capovolgi l’impasto nella ciotola: vedrai che la superficie si farà sempre più liscia. Nelle storie in evidenza di @cooker.girl trovi dei video esplicativi!
  2. se ne disponi, usa teglie antiaderenti e di colore scuro (nero è l’ideale), così che il calore sia più diretto e la focaccia si stacchi perfettamente!
  3. se l’impasto si dovesse ritirare mentre lo stendi, fallo riposare 10 min. così che il glutine si rilassi e poi procedi con la stesura.
  4. se preferisci, puoi sostituire il lievito di birra con 200 g di li.co.li o lievito madre.

 

 

 

 

 

 

 

Questo è per me il vero Amore, la mia focaccia, la mia versione.

Aspetto la tua.

XOXO Cooker Girl.

Recommended Posts
Showing 2 comments
  • Irene Mattina
    Rispondi

    Ho seguito ogni passo alla lettera. Era la prima volta che mi cimentavo in un lievitato. Non ho mai fatto una pizza o il pane, quindi ero molto scettica nella riuscita per la mia mancanza di esperienza…
    Risultato??
    I complimenti da parte del mio ragazzo e da un amico Che ha trovato la focaccia soffice e leggera e molto gustosa. Trovo la ricetta semplice e fattibile da chiunque, e se ci sono riuscita io…

    • Cooker Girl
      Rispondi

      sono super contenta ti sia piaciuta questa ricetta! la prossima volta, mandami una foto del risultato con un Direct al nostro profilo Instagram @cooker.girl, adoro vedere cosa sfornate! un bacio cara Irene, alla prossima!

Leave a Comment