Latticello (buttermilk) – how to.

Hai presente le serie TV americane, quelle che cancellano la tua vita sociale, quelle che a ogni puntata ti fanno ripetere ‘okay, questa è l’ultima’, quelle ambientate a New York, tra le casette rosse di Greenwich Village?

Gossip Girl, Grace’s Anatomy, Sex and The City: non importa quale sia la tua preferita, infatti, ognuna di queste ci fa sognare, ci permette di immaginare una vita eccitante come quella di Sarah Jessica Parker, il nostro incontro con Derek Shepherd mentre accompagniamo la zia Carlita a fare l’esame alla prostata o uno shopping sfrenato per la 5th Avenue stile Blair Waldorf. E poi, in tutti quei brunch per NY è praticamente impossibile non notare quei graziosi e coloratissimi cupcake, quella cascata di sciroppo d’acero sopra una montagna di pancakes o quegli enormi muffin ai mirtilli di Starbuck’s. E quando, una volta chiuso il computer, ci rendiamo conto della differenza fra la nostra vita e la loro, beh, non ci resta che accontentarci di ciò che possiamo imitare, ovvero di quei fantastici dolcetti, i quali, vi prometto, cancelleranno tutta l’invidia per quelle vite così dannatamente incredibili.

Oggi vi mosto come fare il latticello (buttermilk) in pochissimo tempo, giusto quello necessario per finire la puntata dell’ultima stagione.

Il latticello è uno di quegli ingredienti che amo, perché rende gli impasti veramente umidi, contribuisce a farli lievitare e spesso è un ingrediente fondamentale in molte ricette americane, proprio come quella dei Pancakes o della Torta Foresta Nera.

Il latticello ‘fatto in casa’ richiede esclusivamente 2 ingredienti:

  • latte (possibilmente intero)
  • un acido (il quale può essere succo di limone, aceto di vino bianco, o yogurt)

 

img_0374

 

 

METODO N.1

  1. combina 225 g di latte con circa 1 cucchiaio di succo di limone o aceto di vino bianco. Dopo aver mischiato per bene i due ingredienti, lasciali da parte per 5 minuti prima di utilizzare il tuo latticello. Il latte potrà presentare alcuni grumi, ma questo è assolutamente normale: quando userai il latticello nella ricetta che hai scelto, quei piccoli ‘grumi’ scompariranno non appena li unirai agli altri ingredienti.

METODO N.2

  1. combina 125 g di yogurt con 125 g di latte e 1 cucchiaino di succo di limone o aceto di vino bianco (la relazione tra yogurt e latte è sempre 1:1). Dopo aver mischiato per bene i due ingredienti, lasciali da parte per 5 minuti prima di utilizzare il tuo latticello.

 

Ora che sai tutti i trucchi per sostituire il latticello nelle ricette americane, affrettati a preparare dei fantastici pancakes per il brunch della domenica: guarda che Blair sta arrivando e sai che non ama molto aspettare…

XOXO Cooker Girl.

Recommended Posts

Leave a Comment