NEW YORK CHEESECAKE

New York è una città incredibile: metropoli della moda, crocevia di genti e culture, città natale di ricette strepitose, frutto dell’incontro di diverse cuisines. Ma ce n’è una, un dessert sorprendente, una torta ricca ed avvolgente, che caratterizza questa città: la New York Cheesecake.

Mio fratello ha trascorso qualche mese in vacanza studio a Boston e, in quel periodo, si è recato spesso nella Grande Mela, dove ha trovato il vero amore: al centro di una vetrinetta, ricoperta da un’avvolgente salsa ai frutti di bosco e appoggiata su una friabile ed irresistibile base di biscotti, c’era lei: la Cheesecake.

Non appena è tornato, mi ha letteralmente implorata di trovare la ricetta di quella torta incredibilmente buona e di preparargliela al più presto. Cercando sul web, ho trovato centinaia di ricette e ho subito iniziato a sperimentare: la prima presentava delle crepe sulla superficie, la seconda era troppo densa, ma la terza era assolutamente perfetta. Dopo il primo boccone, mio fratello ha chiuso gli occhi, un sorriso gli è spuntato in viso e non è stato necessario aggiungere altro.

Oggi voglio condividere con te questa magnifica ricetta, sperando di riuscire a trasportarti ‘nella città che non dorme mai’.

Cambia porzioni1 Quantità

Per la base dei biscotti
 360 g biscotti digestive
 180 g burro, fuso
 Pizzico di fleur de sel
Per la crema
 1 kg formaggio spalmabile (tipo Philadelphia) a temperatura ambiente
 250 g formaggio spalmabile (tipo philadelphia) a temperatura ambiente
 120 g panna acida, a temperatura ambiente
 4 uova, a temperatura ambiente
 290 g zucchero
 20 g amido di mais / maizena
 2 cucchiaino/i estratto di vaniglia
 1 cucchiaio/i succo di limone
 1 limone non trattato a scorze
Per decorare
 250 ml di panna montata leggermente zuccherata
 q.b. frutti di bosco freschi
 q.b. foglie di menta, basilico e zucchero a velo

1

Nota: assicurati di utilizzare una tortiera antiaderente (da 24 cm di diametro) con cerchio apribile, così che risulterà molto più semplice estrarre la cheesecake.

2

Come prima cosa, preriscalda il forno a 180°C ed inizia a preparare la base di biscotti: innanzi tutto, usando un frullatore/mixer, frulla i biscotti finché non otterrai una consistenza sabbiosa e piuttosto fine. Se non hai un frullatore/mixer, puoi inserire i biscotti in una sacchetta di plastica e sbriciolarli utilizzando un matterello o un batticarne. In una ciotola, combina quindi i biscotti sbriciolati, il pizzico di sale ed il burro fuso. Mescola fino ad incorporare completamente il burro: dovrai ottenere una consistenza simile alla sabbia bagnata.
Prepara ora la tortiera: imburrane il bordo, quindi foderalo con una striscia di carta da forno. Versa dunque il composto di biscotti nella tortiera, esercitando una certa pressione sulla base e sui bordi, così che le briciole si compattano per bene Assicurati che i biscotti siano distribuiti uniformemente e cuoci quindi in forno preriscaldato per circa 10 minuti o finché la base assumerà un colorito leggermente più scuro. Una volta cotta, lasciala raffreddare e diminuisci la temperatura del forno a 150°C.

3

Mentre la base raffredda, prepara la crema: utilizzando una planetaria o uno sbattitore elettrico, ammorbidisci la philadelphia a media velocità per circa 1 minuto. Non appena il formaggio sarà morbido e liscio, aggiungi gradualmente lo zucchero, mescola per qualche istante per incorporarlo per bene, aggiungi quindi la vaniglia, la panna acida, la scorza ed il succo del limone. Mescola a media velocità per circa 2 minuti. Dopodiché aggiungi un uovo alla volta, facendo attenzione a non unire il successivo fino a che il precedente non è stato completamente amalgamato. Infine, unisci l’amido di mais setacciato. Assicurati che tutto sia ben amalgamato raschiando i lati della ciotola con l’utilizzo di una spatola. La crema è pronta!

IMPORTANTE: per evitare che la cheesecake lieviti durante la cottura, provocando quindi delle ‘crepe’ sulla superficie, batti energicamente la ciotola sul il piano di lavoro , così da far fuoriuscire tutta l’aria che hai involontariamente incorporato lavorando il composto. Io ho battuto la ciotola una quindicina di volte (lo so, sembrano molte, ma è un passaggio davvero importante per ottenere una cheesecake perfetta). La crema deve avere una consistenza piuttosto densa e perfettamente liscia.

4

Quando la base di biscotti è completamente raffreddata, versaci sopra la crema di formaggio e livellala con una spatola per ottenere uno spessore uniforme. Riempi un pentolino con un po’ di acqua calda e posizionalo alla base del forno: ciò creerà un ambiente umido e renderà la cottura più delicata.

5

Cuoci quindi la cheesecake a 150°C per circa 1h10/1h20 o finché la torta risulterà leggermente lievitata verso l’esterno, ma il centro dovrà essere ancora leggermente traballante. Non appena la cheesecake è cotta, spegni il forno, apri lo sportello e lascia raffreddare completamente la cheesecake dentro al forno per circa un’ora.

6

Quando la torta è completamente fredda, ponila a riposare in frigorifero per almeno 4 ore (possibilmente tutta la notte). Dopo che la cheesecake ha riposato in frigo, puoi procedere rimuovendola dalla tortiera.

7

Decora cheesecake con panna montata e frutti di bosco freschi a piacere.

Consigli
8

Per ottenere delle fette pulite e ben definite, immergi un coltello in acqua calda, asciugalo e procedi quindi con il taglio della torta.

 

Ingredienti

Per la base dei biscotti
 360 g biscotti digestive
 180 g burro, fuso
 Pizzico di fleur de sel
Per la crema
 1 kg formaggio spalmabile (tipo Philadelphia) a temperatura ambiente
 250 g formaggio spalmabile (tipo philadelphia) a temperatura ambiente
 120 g panna acida, a temperatura ambiente
 4 uova, a temperatura ambiente
 290 g zucchero
 20 g amido di mais / maizena
 2 cucchiaino/i estratto di vaniglia
 1 cucchiaio/i succo di limone
 1 limone non trattato a scorze
Per decorare
 250 ml di panna montata leggermente zuccherata
 q.b. frutti di bosco freschi
 q.b. foglie di menta, basilico e zucchero a velo

Indicazioni

1

Nota: assicurati di utilizzare una tortiera antiaderente (da 24 cm di diametro) con cerchio apribile, così che risulterà molto più semplice estrarre la cheesecake.

2

Come prima cosa, preriscalda il forno a 180°C ed inizia a preparare la base di biscotti: innanzi tutto, usando un frullatore/mixer, frulla i biscotti finché non otterrai una consistenza sabbiosa e piuttosto fine. Se non hai un frullatore/mixer, puoi inserire i biscotti in una sacchetta di plastica e sbriciolarli utilizzando un matterello o un batticarne. In una ciotola, combina quindi i biscotti sbriciolati, il pizzico di sale ed il burro fuso. Mescola fino ad incorporare completamente il burro: dovrai ottenere una consistenza simile alla sabbia bagnata.
Prepara ora la tortiera: imburrane il bordo, quindi foderalo con una striscia di carta da forno. Versa dunque il composto di biscotti nella tortiera, esercitando una certa pressione sulla base e sui bordi, così che le briciole si compattano per bene Assicurati che i biscotti siano distribuiti uniformemente e cuoci quindi in forno preriscaldato per circa 10 minuti o finché la base assumerà un colorito leggermente più scuro. Una volta cotta, lasciala raffreddare e diminuisci la temperatura del forno a 150°C.

3

Mentre la base raffredda, prepara la crema: utilizzando una planetaria o uno sbattitore elettrico, ammorbidisci la philadelphia a media velocità per circa 1 minuto. Non appena il formaggio sarà morbido e liscio, aggiungi gradualmente lo zucchero, mescola per qualche istante per incorporarlo per bene, aggiungi quindi la vaniglia, la panna acida, la scorza ed il succo del limone. Mescola a media velocità per circa 2 minuti. Dopodiché aggiungi un uovo alla volta, facendo attenzione a non unire il successivo fino a che il precedente non è stato completamente amalgamato. Infine, unisci l’amido di mais setacciato. Assicurati che tutto sia ben amalgamato raschiando i lati della ciotola con l’utilizzo di una spatola. La crema è pronta!

IMPORTANTE: per evitare che la cheesecake lieviti durante la cottura, provocando quindi delle ‘crepe’ sulla superficie, batti energicamente la ciotola sul il piano di lavoro , così da far fuoriuscire tutta l’aria che hai involontariamente incorporato lavorando il composto. Io ho battuto la ciotola una quindicina di volte (lo so, sembrano molte, ma è un passaggio davvero importante per ottenere una cheesecake perfetta). La crema deve avere una consistenza piuttosto densa e perfettamente liscia.

4

Quando la base di biscotti è completamente raffreddata, versaci sopra la crema di formaggio e livellala con una spatola per ottenere uno spessore uniforme. Riempi un pentolino con un po’ di acqua calda e posizionalo alla base del forno: ciò creerà un ambiente umido e renderà la cottura più delicata.

5

Cuoci quindi la cheesecake a 150°C per circa 1h10/1h20 o finché la torta risulterà leggermente lievitata verso l’esterno, ma il centro dovrà essere ancora leggermente traballante. Non appena la cheesecake è cotta, spegni il forno, apri lo sportello e lascia raffreddare completamente la cheesecake dentro al forno per circa un’ora.

6

Quando la torta è completamente fredda, ponila a riposare in frigorifero per almeno 4 ore (possibilmente tutta la notte). Dopo che la cheesecake ha riposato in frigo, puoi procedere rimuovendola dalla tortiera.

7

Decora cheesecake con panna montata e frutti di bosco freschi a piacere.

Consigli
8

Per ottenere delle fette pulite e ben definite, immergi un coltello in acqua calda, asciugalo e procedi quindi con il taglio della torta.

NEW YORK CHEESECAKE

Spero davvero che questa ricca, avvolgente e deliziosa Cheesecake ti sia piaciuta; io l’ho condivisa con il mio fratellone, e tu? Offri una fetta di questa torta strepitosa a chi ami e regalagli un sorriso con quest’irresistibile tentazione.

Questa è la mia versione, aspetto la tua.

XOXO Cooker Girl.