Pancakes Americani con salsa ai mirtilli

Ho avuto l’enorme fortuna di viaggiare, di scoprire nuove colture e nuovi mondi. In ogni luogo visitato ho lasciato una parte del mio cuore, ma c’è una città, una metropoli che è riuscita a rubarmelo per sempre: New York. 

Sarà colpa delle sue luci, della sua vivacità, di tutta quella frenesia, ma New York ha qualcosa di inspiegabile, indescrivibile, qualcosa capace di farti rimanere senza fiato, a bocca aperta, in mezzo ad un labirinto di grattacieli, un crocevia di genti e culture, una città che non si ferma mai.

La grande mela è un’accozzaglia di possibilità ed occasioni che aspettano solamente di essere sfruttate da chiunque abbia voglia di realizzare i propri sogni.

Quest’estate ho trascorso un mese in questa città e ho finalmente potuto comprendere appieno lo stile di vita americano, le loro abitudini, le loro tradizioni. E, ovviamente, non ho potuto fare a meno di provare la classica colazione americana. 

Gli enormi pancakes di "Junior's", New York City.

Gli enormi pancakes di “Junior’s”, New York City.

Davanti al mio hotel si trovava un classico ‘American diner’, chiamato “Junior’s”. E, non appena scesi dal taxi, lo vidi: Junior’s breakfast menu. Sfortunatamente era ormai tardi per colazione, ma, il giorno seguente, i pancakes rappresentati nella locandina sarebbero stati miei.

Quando, il giorno dopo, la sveglia suonò, io ero già pronta per uscire e non solamente a causa del jet lag, ma, soprattutto, per la voglia infinita di provare quelle frittelle così alte ed incredibilmente soffici.

Quando tornai in Italia, New York cominciò a mancarmi già da subito: continuavo a pensare a tutti quei taxi gialli, a Greenwich Village e, ovviamente, a quei favolosi pancakes.

Così, dopo aver consultato centinaia di ricette americane, ho elaborato la mia versione di questo ‘American classic’: un connubio perfetto fra morbidezza e sofficità,  il tutto intriso di una deliziosa salsa ai mirtilli.

Per 6-8 pancakes molto grandi:

 

INGREDIENTI:

Ingredienti per l’impasto dei pancakes:

  • 2 uova
  • 30 g burro
  • 225 g latticello
  • 30 g zucchero
  • pizzico di sale
  • 2 cucchiaini (1/2 bustina) di lievito chimico per dolci
  • 140 g farina 00
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

note: il latticello è un prodotto piuttosto difficile da trovare in Italia, ma puoi facilmente farlo in casa, in meno di 10 minuti! Clicca qui per visualizzare la ricetta!

Per la salsa ai mirtilli:

  • 220 g mirtilli
  • 30 g zucchero
  • la scorza di un limone non trattato
  • 1 cucchiaio d’acqua
  • 1 cacchio di succo di limone

 

METODO:

Per i pancakes:

  1. in una ciotola combina farina, sale e lievito. Assicurati che lo lievito sia ben distribuito nella farina.
  2. a questo punto, separa  le uova: poni i tuorli in una ciotola abbastanza capiente, aggiungi poi il latticello, l’estratto di vaniglia e mescola finché non ottieni un composto omogeneo. Aggiungi poi gli ingredienti liquidi a quelli secchi ed amalgama delicatamente i due composti. Cerca di non lavorare troppo la pastella: se ci saranno dei piccoli grumi, non preoccuparti. Non è necessario ottenere una massa liscia ed omogenea in questo step.
  3. in una ciotola a parte, procedi col montare gli albumi: non appena diventano spumosi, aggiungi gradualmente lo zucchero e continua a montare fino ad ottenere una massa molto voluminosa.
  4. aggiungi poi gli albumi montati al composto di latticello e farina, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto. Inizia aggiungendo prima solamente 1/4 degli albumi, incorporali delicatamente e procedi poi con l’aggiunta dei restanti. Infine, unisci anche il burro precedentemente fuso e raffreddato. Il composto finale dovrebbe essere una pastella densa, ma non dura.
  5. riscalda una padella antiaderente a fiamma media, ungila leggermente con della carta da cucina intrisa di olio e procedi nella cottura dei pancakes: utilizza circa 2-3 cucchiai del composto per ogni pancake e usa il dorso del cucchiaio per dare una forma tonda alle frittelle.
  6. quando vedi delle piccole bolle formarsi in superficie, è ora di girare i pancakes: usando una spatola sottile, capovolgi le frittelle e cuoci l’altro lato per altri 1-2 minuti.

Per la salsa ai mirtilli:

  1. in un pentolino, aggiungi i mirtilli, lo zucchero, la buccia di limone, l’acqua ed il succo di limone. Cuoci a fuoco medio-basso e lascia sobbollire la salsa per circa 5-8 minuti. Non appena i mirtilli diventeranno morbidi, rimuovi il pentolino dal fuoco e lascia intiepidire il tutto per qualche minuto.

Per servire:

  1. servi circa 3 pancakes per persona. L’ideale sarebbe servirli tiepidi, con una generosa quantità di salsa ai mirtilli.

 

Incorporando delicatamente gli albumi al composto.

Incorporando delicatamente gli albumi al composto.

 

Quando inizi a vedere delle piccole bollicine sulla superficie dei pancakes, è tempo di girarli!

Quando inizi a vedere delle piccole bollicine sulla superficie dei pancakes, è ora di girarli! Come puoi vedere, la pastella risulta piuttosto densa.

 

La cottura della salsa ai mirtilli.

La cottura della salsa ai mirtilli.

 

I pancakes pronti per essere serviti.

I pancakes pronti per essere serviti.

 

img_0422-1

 

Spero di essere riuscita a trasportarti oltreoceano, in quel Paese dove tutto sembra potersi realizzare.

XOXO Cooker Girl.

Recommended Posts

Leave a Comment