Torta foresta nera

Una sola rosa può essere il mio giardino… un solo amico, il mio mondo.
(Leo Buscaglia)

L’amicizia è forse il sentimento più vero, più importante e speciale che io abbia mai provato. Ognuno di noi ha una persona, un amico capace di farci dimenticare ogni problema, di aprire le porte di un universo parallelo, lontano da ogni preoccupazione, dove le risate diventano l’unica medicina, gli occhi gli unici interpreti di parole troppo dure per essere pronunciate e gli abbracci l’unico modo per dimostrare ciò che a parole non è possibile dire.

Ognuno di noi ha vicino un amico speciale, la causa della maggior parte dei nostri sorrisi: per me, questa persona è Sara o, come la chiamo io, Schery.

 

img_5086

 

Schery è una ragazza splendida, l’unica sempre pronta ad aiutarmi, a regalarmi un istante indimenticabile. Ѐ capace di farmi ridere anche quando tutto sembra andare per il verso sbagliato, è in grado di capire realmente come mi sento, riuscendo ad abbattere ogni finto sorriso. Insomma, una di quelle di cui non puoi stare senza più di due giorni, una di quelle che, semplicemente con la loro presenza, riescono a migliorare la tua vita.

Mentre scrivo di lei, della nostra invidiabile amicizia, centinaia di ricordi tornano alla mente e molti di questi sono collegati a sapori e ricette.

Oggi non voglio condividere con voi solo un dolce strepitoso, ma anche una giornata indimenticabile.

Schery vive in una grande casa in collina, con un orto fantastico e decine di alberi di ciliegio: abbiamo speso la maggior parte dei nostri pomeriggi estivi perdendoci nei i suoi giardini. Questi sono alcuni dei ricordi più belli di tutte le mie estati.

Ogni bella stagione, Schery (e la sua incredibile mamma) mi regala fragole, pomodori e, ovviamente, ciliegie: tutto ciò in cambio di una torta fatta con quei frutti dal sapore unico ed autentico.

Un giorno di inizio giugno, lo zio di Schery mi regalò una cassetta di ciliegie che non aspettavano null’altro che essere mangiate o, come nel mio caso, essere impiegate nella preparazione di una torta irresistibile: la Torta Foresta Nera.

 

Torta Foresta Nera.

Torta Foresta Nera.

La Torta Foresta Nera è un dolce davvero delizioso: due dischi di un’umida, soffice e ricca torta al cioccolato, sovrastata da una crema al mascarpone ed alchèrmes, il tutto guarnito da dolci ciliegie e croccanti pezzi di cioccolato.

INGREDIENTI:

Per la torta al cioccolato:

  • 345 g  farina 00
  • 80 g  cacao amaro
  • 1/2 bustina di lievito chimico per dolci
  • pizzico di sale
  • 410 g zucchero
  • 2 uova
  • 295 g  latticello
  • 115 g  burro fuso
  • 80 g  acqua bollente
  • 1 cucchiaino  estratto di vaniglia
  • 1/4 cucchiaino  granuli di caffè (opzionale)

note: il latticello è un prodotto piuttosto difficile da trovare in Italia, ma puoi facilmente farlo in casa, in meno di 10 minuti! Clicca qui per visualizzare la ricetta!

Per lo sciroppo di ciliegie:

  • 75 g  acqua
  • 60 g  alchèrmes
  • 10-15 g zucchero (la quantità dipende dalla dolcezza delle ciliegie)
  • 450 g  ciliegie denocciolate

Per la crema al mascarpone:

  • 250 g  mascarpone
  • 200 g  panna fredda
  • 100 g  zucchero a velo
  • 45 g  sciroppo di ciliegie (vedi ricetta sovrastante)

Per la ganache al cioccolato:

  • 15 g  burro
  • 100 g  cioccolato fondente tritato
  • 120 g  panna
  • 15 g  miele

Per la decorazione:

  • cioccolato tritato q.b.

 

img_6919

 

METODO:

Per la torta al cioccolato:

  1. riscalda il forno a 180° C e fodera la base di due tortiere da 20 cm di diametro con carta da forno.
  2. prepara l’impasto della torta: in una ciotola capiente, setaccia gli ingredienti secchi: farina, cacao, lievito, zucchero e sale. Aggiungi poi anche i granuli di caffè e mescola finché tutti gli ingredienti saranno uniformemente distribuiti.
  3. in un’altra ciotola, aggiungi le uova intere, l’estratto di vaniglia, il latticello ed il burro fuso. Mescola tutti gli ingredienti finchè non otterrai un composto liscio ed uniforme. NON AGGIUNGERE L’ACQUA CALDA IN QUESTO STEP.
  4. versa poi gli ingredienti liquidi in quelli secchi e, con l’aiuto di una frusta, amalgamali leggermente.
  5. non appena il composto comincerà a risultare duro e difficile da lavorare, aggiungi l’acqua bollente, in 2-3 volte.
  6. l’impasto dovrebbe risultare piuttosto liquido, liscio e privo di grumi.
  7. dividi il composto nelle due tortiere e cuoci in forno preriscaldato per circa 25-30 minuti. Per assicurarti che i due dischi siano cotti, fai la ‘prova stecchino’. Non appena avranno finito di cuocere, lasciale raffreddare per circa 10 minuti nelle rispettive tortiere, prima di rovesciarle su una gratella e farle raffreddare completamente.
  8. quando saranno completamente freddi, puoi livellare la superficie dei due dischi di torta, nel caso questi presentino un piccolo rigonfiamento. Io ti consiglio di usare un coltello seghettato per questo passaggio .

Per lo sciroppo di ciliegie:

  1. usando un coltello, togli il nocciolo interno delle ciliegie e tagliale a metà.
  2. in un pentolino, combina poi l’acqua, l’alchermès e lo zucchero e porta il tutto a bollore.
  3. a questo punto, aggiungi le ciliegie denocciolate e cuoci a fuoco medio per circa 5 minuti o semplicemente finché le ciliegie non diventeranno morbide, ma con ancora una certa consistenza.
  4. scola le ciliegie in un colino, raccogliendone lo sciroppo in una ciotolina e lasciando raffreddare la frutta cotta.
  5. utilizza lo sciroppo per bagnare i dischi di torta ormai freddi, ma ricordati di riservarne 45 grammi per la crema. Poiché la torta è già di per sé piuttosto umida, cerca di non esagerare con la bagna.

Per la crema:

  1. in una ciotola capiente, mescola il mascarpone, lo zucchero a velo setacciato e lo sciroppo di ciliegie. Lascia da parte.
  2. procedi poi col montare la panna molto fredda. Devi ottenere una consistenza semi-montata, ovvero un composto spumoso, ma non duro.
  3. incorpora poi delicatamente la panna al composto di mascarpone. Aggiungi per primo 1/3 della panna, mescola delicatamente e procedi poi con la restante. Ricordati di mescolare dal basso verso l’alto, con movimenti decisi, ma delicati. Ciò che dovresti ottenere è una crema spumosa e super soffice.

Per la ganche al cioccolato:

  1. in un pentolino, scalda la panna ed il miele. La panna deve essere calda, ma non deve bollire.
  2. in un ciotolino, aggiungi il cioccolato tritato ed il burro. Non appena la panna sarà calda, versala nella ciotola con il cioccolato tritato e lascia riposare il composto, senza mescolare, per un paio di minuti.
  3. passati circa 2-3 minuti, inizia a mescolare vigorosamente la ganache, utilizzando una frusta e partendo dal centro. Potrebbe sembrare che il composto non diventi omogeneo, ma continua a mescolare e vedrai: in pochi minuti otterrai una salsa al cioccolato favolosa.

Per l’assemblaggio della torta:

  1. posiziona il primo disco di torta su di un piatto da portata e, utilizzando un semplice cucchiaio, spalmaci sopra la crema al mascarpone. Procedi poi disponendo sopra la crema le ciliegie (cotte e raffreddate) ed il cioccolato tritato.
  2. colloca poi il secondo disco di torta e ripeti il processo di stratificazione come prima. Con dei movimenti a zig-zag, cospargi disordinatamente la torta con la ganache e guarnisci la superficie con una fogliolina di menta.

 

Bagnando i dischi di tora con lo sciroppo di ciliegie.

Bagnando i dischi di tora con lo sciroppo di ciliegie.

 

Assemblando la torta.

Assemblando la torta.

 

Torta Foresta Nera.

Torta Foresta Nera.

 

img_6919

 

Spero che la ricetta ti sia piaciuta, condividila con il tuo migliore amico e raccontami anche tu la vostra storia.

Questa è la mia versione della Torta Foresta Nera, aspetto la tua.

XOXO Cooker Girl.

Recommended Posts

Leave a Comment