tortillas di pollo, guacamole ed insalata di cavolo rosso – i profumi dei nostri viaggi

Ovunque vada, sento la necessità di portarmi a casa un ricordo di quel viaggio; spesso è una storia, altre magnifiche fotografie o talvolta incredibili spezie. Poter odorare i profumi che avvolgevano quei bellissimi luoghi mi scalda il cuore, facendomi tornare oltreoceano per qualche minuto e permettendomi di ricordare istanti unici ed indimenticabili.

Incredibilmente, ogni volta che la curcuma sprigiona il suo aroma, mi ritrovo magicamente a Bangkok, nel ristorante in cui mangia un curry di granchio sublime, perfettamente speziato.

Fatto bottino di spezie e profumi di quei territori lontani e tornata nella mia cucina, non posso che utilizzare il più possibile quegli aromi, capaci di rendere un piatto davvero sorprendente.

Oggi ti presento una ricetta che, grazie all’utilizzo di diverse spezie, trasforma il petto di pollo in teneri cubetti aromatici, accompagnati da una fresca insalata di cavolo rosso e yogurt greco, il tutto adagiato su un letto di irresistibile Guacamole.

 

 

 

 

Una ricetta incredibilmente gustosa e sfiziosa, ma soprattutto genuina: preparando le tortillas in casa e utilizzando la farina integrale, infatti, si assimilano molte più fibre, vitamine e sali minerali. Inoltre, grazie alle proteine derivanti dal pollo e i grassi buoni del Guacamole, questa tortillas risulta essere un pasto completo di tutto ciò di cui il nostro organismo ha bisogno!

 

Clicca qui per visualizzare la video ricettahttps://www.youtube.com/watch?v=LvQx2vgqbTo

 

per 4 persone:

INGREDIENTI:

per le tortillas:

  • 250 g farina integrale macinata finissima
  • 10 g olio e.v.o. (2 cucchiai)
  • 1 bicchiere circa d’acqua tiepida
  • sale

per il kebap di pollo:

  • 170 g yogurt greco
  • 500 g petto di pollo ruspante (mezzo petto di pollo), tagliato a cubetti
  • 1/2 spicchio d’aglio grattugiato
  • il succo di mezzo lime
  • spezie (un pizzico di pepe nero, 1/2 cucchiaino di curcuma, 1/4 cucchiaino zenzero in polvere, 1 cucchiaino curry, 1/2 cucchiaino di paprika forte)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • un filo d’olio e.v.o.
  • spiedini in legno (circa 10)

per l’insalatina:

  • 1/2 cavolo rosso, lavato e privato delle foglie esterne
  • 1 carota, lavata e pelata
  • mezza cipolla rossa di tropea, pelata
  • 1 cucchiaino aceto balsamico
  • 1 cucchiaino di senape
  • un rametto d’aneto, tritato
  • 85 g yogurt greco (mezza confezione da 170 g)
  • 1 cucchiaio d’olio e.v.o.
  • sale

per comporre:

  • 15o g guacamole
  • prezzemolo, aneto, lime, yogurt greco per guarnire

METODO:

Per le tortillas:

  1. in una ciotola, versa la farina, il sale e l’olio. Inizia poi ad aggiungere gradatamente l’acqua, mescolando con la punta delle dite. Non appena si forma un impasto denso, rovescialo sulla spianatoia leggermente infarinata ed impasta per un paio di minuti. Devi ottenere un composto, compatto, morbido, ma non appiccicoso. Avvolgilo nella pellicola e lascialo riposare per circa 10 min. A questo punto, scalda un’ampia padella (possibilmente in ghisa oppure antiaderente) su fuoco medio-alto: deve diventare davvero rovente. Riprendi quindi l’impasto, donagli la forma di un filoncino alto circa 5 cm e taglialo dunque in 4 parti uguali: schiaccia dunque ogni porzione di impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e stendilo poi con il matterello sino ad uno spessore di circa 2-3 mm. Spennella un dei due lati con un filo d’olio e.v.o e, quando la padella sarà rovente, adagiaci all’interno il disco di tortilla (parte oleata verso il basso). Lascia cuocere per circa 2 min. Dopo un paio di minuti, gira la tortilla e lascia cuocere l’altro lato per 1 altro min. Una volta pronta, trasferiscila in un piatto e copri o con un coperchio oppure con carta stagnola, così da tenerla al caldo e non disperdere il vapore. Procedi così con i restanti dischi di impasto, assicurandoti di sovrapporre le tortillas una volta cotte e di tenerle sempre coperte.

Per il pollo:

  1. in una ciotola, combina tutti gli ingredienti. Copri con pellicola e lascia marinare in frigo per circa 20 min. (vedi i consigli a fine ricetta). Preriscalda il forno statico a 220°C.
  2. una volta marinato, estrai il pollo dal frigo. Per ogni spiedino, infilza circa 6 bocconcini di pollo, distanziandoli tra loro, così che cuociano uniformemente. Posizionali su di una teglia foderata con carta da forno e cuoci in forno preriscaldato per circa 12 min. Trascorso il tempo necessario, sposta la teglia nella parte più alta del forno, cosi che i bocconcini diventino belli dorati. Cuoci ancora un paio di minuti. Sfornali, sfilali dai bastoncini e mettili in una ciotola coperti da pellicola, cosi che rimangono al caldo.

Per l’insalata:

  1. usando una mandolinata o un pelapatate, taglia delle fette di carota nel senso della lunghezza spesse circa 1-2 mm. Riducile poi instriscioline sottilissime stile julienne. Mettile in una ciotola. Taglia poi la cipolla a fettine sottilissime e uniscila nella terrina. Usando una mandolinata, taglia il cavolo a fettine e uniscili in ciotola.
  2. per il dressing: combina lo yogurt, l’aceto balsamico, l’aneto tritato, l’olio, la senape, l’aneto ed il sale. Mescola per ottenere un composto omogeneo e aggiungilo poi alle verdure. Mescola e lascia macerare per una decina di minuti.

Per assemblare:

  1. per ogni piadina: stendi una basa di guaiamole (circa 1 cucchiaio), posizionaci sopra l’insalatina, i bocconcini di pollo, qualche cucchiaino di yogurt greco, una spruzzata di lime e, infine, qualche fogliolina di aneto e prezzemolo.

 

Consigli:

  1. se non hai tempo di preparare le tortillas in casa, assicurati di acquistarne una varietà integrale, che presenti solo ingredienti di qualità.
  2. se preferisci, la marinatura del pollo può durare anche tutta la notte!

 

 

 

 

Valori nutrizionali per porzione (tortilla compresa):

  • calorie: 420 Kcal
  • proteine: 43 g
  • lipidi: 6 g
  • carboidrati: 52 g

Questa è la mia versione, il ricordo dei miei viaggi, le mie spezie.

XOXO Cooker Girl.

 

Recommended Posts

Leave a Comment